Roccobot 360

..tutto quello che mi pare e piace.

30 giorni di film / Giorno 12: un film che avrei voluto interpretare o dirigere

Lascia un commento

IL DIVO
(Paolo Sorrentino, 2008)

Recitare non è il mio forte, ma in effetti la regia è il mio sogno. Girare un film con i titoli di testa che valgono da soli il prezzo del biglietto è una cosa che sanno fare in pochi. Fare un film di quasi due ore, un film politico oltretutto, senza annoiare e – anzi – lasciandoti con l’acquolina in bocca, è ancora più difficile. Innanzi tutto Sorrentino è stato un equilibrista. Ha dato giudizi (non è vero che non si è sbilanciato mai), ha coraggiosamente mostrato fatti, ma senza infierire con la denuncia, senza ammorbare lo spettatore con l’educazione civica. Però, già che c’era, una lezione l’ha data: di cinema. Le scene sono congegnate in modo impeccabile, lo sguardo non può fare altro che seguire il percorso deciso dal regista. La fotografia sfiora la perfezione; gli interpreti sono impeccabili. Poi c’è Servillo, che è la parodia (non la copia) del divo Giulio. Ma a volte fa paura lo stesso. Se avessi il talento di Sorrentino, vorrei fare un film come questo.

Il Divo su Wikipedia

[Da una catena di Facebook che mi ha preso bene.]

Dimmi pure

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...